sabato, 16 Ottobre, 2021

Scrive Roberto Biscardini:
Tornerà l’acqua a Milano, lettera agli amici dell’Associazione

0

Care amiche e cari amici,
purtroppo inizia per tutti un altro periodo di difficoltà, ma come già accaduto nella primavera scorsa cercheremo di non interrompere la nostra attività, in modo che il progetto Navigli possa continuare ad affermarsi nell’opinione pubblica, trovando il consenso necessario delle amministrazioni locali.
Come avrete saputo, da qualche mese, abbiamo preso un’iniziativa precisa nei confronti del Comune di Milano, della Città Metropolitana e della Regione Lombardia affinché, all’interno dei progetti finanziabili con il Recovery fund, ci sia anche quello per la riapertura dei Navigli a Milano e per la riqualificazione dei Navigli esistenti.

Pare che la nostra proposta sia stata sostanzialmente accolta e ci risulta che, di conseguenza, MM abbia ripreso l’attività di progettazione per la realizzazione integrale degli otto chilometri dei Navigli a Milano, come avevamo chiesto a suo tempo.
Dopo anni di attività e di continue sollecitazioni qualcosa si muove, anche se certamente non è stato fatto tutto ciò che si sarebbe potuto fare.
In particolare registriamo ancora un grosso ritardo del Comune su tre questioni che abbiamo posto da sempre:
– la realizzazione immediata della Conca di Viarenna indipendentemente dai tempi di realizzazione del progetto complessivo;
– il coinvolgimento di investitori privati che potrebbero partecipare alla realizzazione dell’opera riducendo il carico finanziario sui bilanci del Comune, Regione, Stato ed Europa, secondo l’istituto giuridico del PPP – Partenariato Pubblico Privato;
– l’attivazione di concorsi di idee di architettura, riferiti soprattutto alla qualità dello spazio pubblico urbano complessivo, da affiancare al progetto di ingegneria in corso, iniziativa per la quale abbiamo sollecitato anche l’Ordine degli Architetti di Milano.
In attesa di darvi nuove informazioni, vi ricordiamo che potete sempre essere documentati circa la nostra attività sia dal nostro sito www.riaprireinavigli.it, sia dalla nostra pagina Facebook Riaprire i Navigli.
Sempre dal nostro sito è possibile iscriversi all’Associazione per sostenere la nostra attività.
Un caro saluto.

Roberto Biscardini

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply