martedì, 26 Ottobre, 2021

Scuola. Nencini: “Non è focolaio, contagi fuori da plessi”

0

“Stamattina, nella prima audizione tenuta nelle commissioni settima e dodicesima (Scuola e Salute) del Senato, ne abbiamo avuto conferma: la scuola non è fonte particolare di focolai pandemici. Il problema, come da tempo sosteniamo e come ha confermato in audizione il presidente del CTS Miozzo, si genera soprattutto fuori dai plessi scolastici”. Sono le parole del presidente della Commissione Istruzione e Cultura del Senato, Riccardo Nencini, che aggiunge: “ Ottima ragione per mettere in guardia i prefetti, destinati a presiedere gli incontri tra scuola e istituzioni in vista della riapertura scolastica, sulla questione dei trasporti, spesso sollevata nel corso dei lavori della Commissione Scuola. Controlli a terra per evitare sovraffollamenti sui mezzi, distanziamento nell’apertura delle scuole e relativo distanziamento orario nella partenza dei treni regionali, potenziamento del servizio attraverso bus turistici, taxi, Ncc. Queste le condizioni minime. Ma soprattutto – ha concluso Nencini – la certezza che la scuola venga messa sullo stesso piano delle attività lavorative”

Il coordinatore del Comitato tecnico scientifico, Agostino Miozzo, parlando in Commissione al Senato ha infatti affermato come secondo la sua opinione “non sia corretto sostenere l’ipotesi di una terza ondata collegata alla scuola. La seconda ondata non è stata collegata alla scuola ma probabilmente agli effetti di una estate passata nella non osservanza delle indicazioni date”.

“Il rischio non deriva tanto dalla riapertura il 7 gennaio dalle scuole ma dai comportamenti non corretti che potrebbero avvenire da oggi e per tutto il periodo delle vacanze natalizie legato alla grande movimentazione delle persone e al desiderio di incontro tra congiunti che può creare rischi”, ha aggiunto Miozzo.

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply