amministrative

Politica
Di

Amministrative 2013: per il centrosinistra è 16 a 0

Astensionismo ed en plein del Partito democratico, questi i due protagonisti delle recenti elezioni amministrative. Astensionismo perché a votare è stato solo solo il 48.5% degli italiani, undici punti in meno rispetto al primo turno. En plein del Pd perché il centrosinistra è riuscito a conquistare tutti gli undici capoluoghi di provincia: Ancona, Avellino, Barletta, Brescia, Iglesias, Imperia, Lodi, Roma, Siena, Treviso e Viterbo. Oltre alla Capitale il centrosinistra è riuscito a portarsi…

In evidenza
Di

Il M5S vince a Pomezia e Assemini. Un flop «lento, ma inesorabile»

Se il voto delle amministrative non è paragonabile a quello delle politiche, certo è che è stato un chiaro indicatore di come si sarebbero chiusi i ballottaggi. In casa cinque stelle fanno finta di niente, trasformano battaglie strappate ai punti in guerre campali vinte con tutti gli onori del caso, dicono (la “perla” è di Grillo) che: «Il cammino del MoVimento 5 Stelle all’interno delle istituzioni è lento, ma inesorabile». E poi aggiunge «Mario, Fabio e i ragazzi del MoVimento – assicura…

Politica
Di

Comunali: il centrodestra perde le sue roccaforti Brescia e Treviso

Si delinea sempre più l’en plein del centrosinistra che, oltre alla città di Roma, ha conquistato tutti i principali comuni andati al ballottaggio nelle giornate di ieri e oggi. Il turno suppletivo ha interessato 67 Comuni, 13 Regioni, di cui 11 capoluoghi di provincia: Ancona, Avellino, Barletta, Brescia, Iglesias, Imperia, Lodi, Roma, Siena, Treviso e Viterbo. A Imperia, Siena, Iglesias, Lodi, Ancona, Viterbo e Barletta la vittoria del Pd era già evidente dal primo turno delle elezioni…

Politica
Di

Amministrative: vincono Doria a Genova, Cialente a l’Aquila, Orlando a Palermo e il M5S a Parma

I risultati dei ballottaggi che hanno interessato, tra ieri e domenica circa 100 comuni italiani chiamando alle urne 3milioni di elettori, hanno riconfermato in piccolo quanto si era già imposto durante il primo turno: scomparsa del Pdl, sopravvento del centrosinistra e boom dei “grillini”. Nessuna grande sopresa rispetto alle preferenze espresse due settimane fa: su 23 capoluoghi di provincia, 15 se li era aggiudicati il centro-sinistra, 6 il Pdl, uno la Lega, uno l’Udc (Cuneo) e uno l’Idv…

Approfondimento
Di

Amendola (PD) su Renzi: «Penseremo alle primarie quando saremo fuori dal collasso»

A margine di un risultato nazionale non certo gratificante, la sconfitta per il Pdl si è palesata soprattutto in Campania, dove il centrosinistra ha spopolato anche in comuni dove il partito di Berlusconi era storicamente forte. Intanto però il sindaco di Firenze, Matteo Renzi, ha “sfidato” Bersani, chiedendo nuove primarie interne al partito per decidere chi dovrà candidarsi a premier. A commentare vittorie e problematiche di partito e Regione con l’Avanti!online è Enzo Amendola, segretario…

Economia
Di

Civati (PD): «Monti faccia respirare i ceti deboli»

Sulle implicazioni sussurrate (in verità neanche tanto) dalle ultime amministrative, Giuseppe “Pippo” Civati, consigliere regionale del Pd in Lombardia, ha le idee chiarissime. Il “problema Grillo” effettivamente c’è e la soluzione, che contestualmente diventa anche appello al mondo di una politica stagnante e instabile, oggi è più che mai palese: aprirsi e riorganizzarsi. Cercando, nel frattempo, di non farsi sopraffare dallo spugnoso assembramento di moderati che Casini sta costruendo per…

Approfondimento
Di

Orlando (Pd): «Gli italiani sono disposti a sopportare il rigore solo se c’è via d’uscita»

Le presidenziali francesi siano uno spunto per uscire da una politica di eccessivo rigore, che sta portando gli italiani in un tunnel di cui ancora non si intravede la via d’uscita. A condividere questa riflessione con l’Avanti!online è l’onorevole Andrea Orlando, responsabile del Forum Giustizia del Partito Democratico. Dopo aver commentato i risultati delle ultime amministrative, Orlando spiega dove e come bisognerebbe intervenire per eliminare gli intoppi che stanno paralizzando oggi la…

Politica
Di

Crosetto (Pdl), «Dalle amministrative segnale evidente»

Malumori all’interno del Pdl dopo le ultime amministrative. Alcuni parlano di un “disastro” del partito, mentre altri ritengono che sia un problema che investa l’intero sistema politico italiano. Intanto però la grande partita in casa Pdl si giocherà tutta su di un unico tema: l’appoggio al governo tecnico guidato da Mario Monti. Di questo avviso è anche Guido Crosetto, parlamentare Pdl sentito in esclusiva dall’Avanti!online a margine di un incontro con il segretario Angelino Alfano…

Politica
Di

Sicilia, la Regione fa dietrofront: i conteggi sul voto di Palermo sono validi

Tutto da rifare in Sicilia? No, anche perché è rientrato il caos sull’interpretazione delle norme regionali che nella mattinata di ieri aveva sparigliato i risultati elettorali delle amministrative in Sicilia, rimandando al ballottaggio quattro sindaci eletti al primo turno e stravolgendo il risultato nel capoluogo, che ha visto Leoluca Orlando in testa con oltre il 47% dei voti. La Regione ha fatto dietrofront confermando i risultati diffusi dai comuni in precedenza. Nella mattinata di ieri…

Esteri
Di

Amministrative: PSI è al 3%. Il vento socialista dalla Francia e arriva in Italia

«Un risultato che supera sia le aspettative sia le previsioni degli ultimi sondaggi: i socialisti si confermano come una forza della sinistra riformista viva e radicata sul territorio». È il commento entusiasta di Riccardo Nencini, segretario nazionale del Psi, dopo una tornata di amministrative che ha confermato quanto era nell’aria dopo il ricambio storico all’Eliseo: «Il vento di Hollande – dice Nencini – ha soffiato anche da noi, spingendo il Psi verso un dato nazionale che…