Cecile Kyenge

Società
Di

Crisi: il ministro dell’integrazione fa appello alla responsabilità

Responsabilità. È ciò a cui ha fatto appello, più volte, il ministro dell’integrazione del governo Letta, Cécile Kyenge, in occasione del Roma Fiction Fest, tenutosi dal 28 settembre al 3 ottobre all’Auditorium Parco della Musica. Naturalizzata italiana Kyenge ha partecipato all’incontro per festeggiare i 30 anni dalla fondazione del Centro Televisivo Vaticano (CTV), ad opera di Papa Giovanni Paolo II nel 1983. Presente, infatti, anche il neo presidente: mons. Dario Viganò. Il CTV al suo inte…

Approfondimento
Di

Dal “Porcellum” all'”orango”: se questo è un vice presidente del Senato

Che non si riferisse alla Repubblica delle banane (del Cavaliere) questo è certo. Il vicepresidente del Senato Calderoli ha parlato proprio del Congo. E’ da lì che Cécile Kyenge è venuta, dalla città di Kambove, nella provincia del Katanga, nell’estremo sud del Paese, non lontano dal confine con lo Zambia. E’ arrivata da questo spicchio d’Africa bagnato dall’Atlantico ed è lì che dovrebbe tornare, a sentire le urla sgraziate e razziste del leghista bergamasco dal palco della festa del partito…

Politica
Di

Ius Soli, apertura del leghista Zaia. Bastianelli (Psi): «Ottimo segnale, che sia da esempio a livello istituzionale»

Segnali di apertura della Lega Nord verso lo ius soli, almeno nei confronti dei bambini, figli di immigrati: ieri, a margine di un convegno a Venezia, il governatore della Regione Veneto, Luca Zaia ha infatti risposto in modo favorevole a una domanda sul diritto di cittadinanza. «Sollevo il tema dei bambini che sono nati qui e vanno a scuola qui – ha reso noto Zaia – sui quali un ragionamento al di là dello ius soli debba essere fatto anche perché spesso parlano il dialetto quasi meglio di me…

In evidenza
Di

Lega, espulso dal Carroccio la consigliera per la frase choc contro il ministro Kyenge. Solidarietà dai socialisti

Era stata recentemente sospesa, per contrasti interni. E ieri sera esplusa. Per un commento dai contorni inquietanti: un’incitazione alla violenza sessuale nei suoi confronti. Un “pugno allo stomaco” da una donna a un’altra donna. Il bersaglio è stato il ministro dell’Integrazione Cecile Kyenge, la provocatrice ha il volto di Dolores Valandro, consigliere di quartiere della Lega Nord-Liga Veneta, a Padova. Il pretesto è stato l’incontenibile spinta della seconda nel commentare la recente…

Spettacolo
Di

“Sta per piovere”: lo “Ius Soli” nel film di Rashid. Il destino delle seconde generazioni

Mentre infuriano le polemiche sull’opportunità di conferire ai figli degli immigrati il diritto di cittadinanza, dunque di attribuire pari dignità sociale alle cosiddette “seconde generazioni”, esce nelle nostre sale, in un numero di copie assai limitato, un film che affronta proprio tale delicata questione: Sta per piovere è il titolo, vagamente minaccioso, dell’ultima fatica di Haider Rashid.E in effetti quella che si abbatte sulla serena quotidianità della vita di Said e della sua famiglia…

In evidenza
Di

Lega, ritorna la retorica xenofoba: attacco al neo-ministro Kyenge

Non è un caso che quella che è considerata la peggiore legge sull’immigrazione d’Europa porti il nome dello storico leader del Carroccio. Avevano promesso che sarebbero ripartiti dai territori dopo che le “camice verdi” si erano dimostrate ben all’altezza della tanto disprezzata “Roma ladrona”. E lo hanno fatto rispolverando la peggiore retorica razzista e ottusa, smentita da tutti gli studi. Una retorica pericolosa, soprattutto in un momento di difficoltà economica che soffia sul malessere…