condono

In evidenza
Di

Con il Pdl al governo rispunta il condono tombale: era “nascosto” in un emendamento

E come poteva mancare il condono edilizio. Il Pdl al governo non smentisce la sua vocazione a promuovere pratiche non proprio in sintonia con le regole. Del resto, proprio questa attitudine rappresenta il collante con lo zoccolo duro dell’elettorato del partito del Cavaliere. L’emendamento “trappola”, a firma del deputato pdellino Domenico De Siano, è stato notato da uno dei relatori del provvedimento, il senatore del Partito Democratico Stefano Esposito che, all’interno del decreto sulle…

Economia
Di

Giù le mani dal mattone: il Pdl pensa all’ennesimo condono edilizio

Potrebbe essere il quarto e già si grida allo scandalo. L’Italia dei condoni edilizi è viva e vegeta nei cantieri sempre pronti a cementificare in tempi da record e in barba a qualsiasi divieto, ma anche in Parlamento. Perché si sa che l’affaire fa gola ai tantissimi palazzinari al pari di quegli onorevoli che si garantiscono il consenso sul territorio proprio grazie alla promessa del futuro condono. Un condono pre-urne insomma, a scadenza, da rivendersi in campagna elettorale. Ecco che…

Approfondimento
Di

Condono, assessore De Falco: Saneremo anche grandi abusi d’intesa con la Soprintendenza

Per un Comune, la strada più veloce per fare cassa è il condono edilizio. L’Amministrazione di Napoli, in sofferenza da molti anni fino a sfiorare il dissesto finanziario, ha deciso di varare una nuova proroga, l’ottava in cinque anni. Il sindaco Luigi de Magistris non sembra temere le critiche degli ambientalisti rispetto alla linea adottata in continuità col predecessore Rosa Russo Iervolino. L’assessore all’Urbanistica Luigi De Falco annuncia a l’Avanti! online la volontà di…

Approfondimento
Di

Napoli, Legambiente: l’abuso edilizio aumenta il rischio idrogeologico

Condono edilizio. A Napoli arriva l’ottava proroga in cinque anni per la sanatoria degli immobili abusivi costruiti in città. Dopo i sette provvedimenti ordinati dalle precedenti amministrazioni a partire dal 2007, anche la giunta di Luigi de Magistris dispone una dilazione dei tempi per la presentazione delle documentazioni di condono. La proroga, anche grazie alla possibilità di autocertificazione, rischia di fare esplodere e di fomentare l’abusivismo edilizio, grave piaga per il territorio…