Grillo

In evidenza
Di

PD, finite le regionali comincia la guerra

Il ‘nuovo che avanza’, Vincenzo De Luca, già sindaco di Salerno, scelto da Renzi obtorto collo per non perdere la Campania nelle regionali, almeno una promesso l’ha già mantenuta, la querela alla presidente della Commissione antimafia, Rosy Bindi, rea di averlo inserito nella lista degli ‘impresentabili’ a 48 ore dal voto. De Luca, anche se per tre punti percentuali soltanto, ha vinto, ma ancora non si sa se potrà mai sedersi sulla poltrona che è stata di Caldoro in virtù di quella Legge…

Blog
Di

La lista degli impresentabili allarma i partiti

E parte la corsa alle liste pulite. Almeno a parole. Renzi e Salvini che si sbrigano ad affermare che nelle liste di candidati dei loro partiti non ci siano impresentabili. Tutto nasce dalla notizia che il catalogo dell’Antimafia è pronto. A breve la presidente della commissione, Rosy Bindi, renderà noti i nomi dei candidati alle regionali la cui storia giudiziaria non è in linea con il codice di autoregolamentazione approvato a settembre dai partiti. La verifica non è stata facile e …

In evidenza
Di

Germanwings, Grillo usa anche i morti contro Renzi

Renzi come il pilota tedesco che ha suicidato l’Airbus, sta portando l’Italia a schiantarsi grazie anche a una legge elettorale antidemocratica. Questo più o meno il succo di un post di Grillo al vetriolo che questa volta rischia però di avere esattamente l’effetto opposto, ovvero di squalificare il tema spostando tutta l’attenzione sugli insulti. “Ci sono inquietanti analogie – scrive sul suo blog – tra Andrea Lubitz, il copilota dell’Airbus A320 della Germanwings che si è schiantato sulle…

In evidenza
Di

Opposizioni da Mattarella. Porte aperte al Quirinale

Giornata di visite al Quirinale. Stamane Forza Italia, o meglio il suo capogruppo alla Camera, Renato Brunetta che si è presentato da solo (evidentemente le divisioni in Forza Italia sono più ampie di quanto si immagini) poi Nichi Vendola e la delegazione di Sel. Sergio Mattarella apre le porte del Quirinale ai gruppi di opposizione che ne fanno richiesta. Un primo giro di ascolto, a due settimane dalla sua elezione al Colle più alto, delle minoranze che hanno voluto e vorranno rappresentare…

In evidenza
Di

M5S, un’autentica emorragia di eletti

Dopo l’annuncio, l’azione: dieci parlamentari hanno lasciato il M5S, andando a raggiungere nel Gruppo Misto gli altri ex grillini. L’emorragia in corso testimonia un malessere sempre più diffuso nel movimento per le direttive dei leader Grillo e Casaleggio, e potrebbe rafforzare le file degli ex grillini in Parlamento che potrebbero giocare un ruolo alle imminenti elezioni del capo dello Stato. A conti fatti il M5S ha perso per strada (tra espulsioni e abbandoni volontari) 35 parlamentari…….

1 4 5 6 7 8 18