Ici

In evidenza
Di

La CGIL rispolvera la patrimoniale

È ufficialmente aperta la stagione della caccia… ai soldi. Con la Legge di Stabilità si prevedono tagli più che aggiustamenti e riforme, tanto che le critiche non sono mancate, la forbice tocca infatti oltre il 50 per cento a livello locale, ma se gli Enti locali, città e province, sono quelli di sempre, il rischio è quello del default così come denunciato dal presidente Anci, Piero Fassino in audizione in Parlamento. A fargli eco il presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino,

Approfondimento
Di

Ue: l’esenzione dell’Ici per il Vaticano era illegale, ma non restituiranno il denaro. Nencini (Psi) «Decisione ingiusta»

Per la Commissione europea l’esenzione dal pagamento della vecchia Ici per le attività non commerciali sono da ritenersi «incompatibili» con le leggi europee. Una buona notizia, un riconoscimento della battaglia di civiltà che, da sempre, vede protagonisti i socialisti. Peccato che gli italiani non recupereranno i soldi degli aiuti pubblici concessi al Vaticano, dal 2006 al 2011, perché è «oggettivamente impossibile» quantificare la somma. Insomma, in via eccezionale, Bruxelles non ha….

In evidenza
Di

@pontifex, il segretario del Psi Nencini su Twitter: XI comandamento, ricordati di pagare l’Imu

L’appuntamento era per il 12.12.12 alle ore 12. La data è stata rispettata, l’orario no. Stamane il Papa ha inviato il suo primo “tweet”, anticipando i tempi di circa mezz’ora. E il Psi ha colto l’occasione per cinguettare l’invito a onorare «l’undicesimo, laicissimo, comandamento: pagare l’Imu». La provocazione, ideata dal Partito socialista italiano e diffusa attraverso il profilo del segretario nazionale, Riccardo Nencini intende sottolineare la giustezza del pagamento della nuova imposta…

Approfondimento
Di

Tributi Italia: Lo scandalo che il sindaco socialista D’Alessio annunciò e nessuno volle ascoltare

Potrebbe essere solo la punta di un iceberg, ma sicuramente è la cronaca di uno scandalo annunciato. È stato arrestato, insieme ad altre quattro persone, Giuseppe Saggese, l’amministratore di “Tributi Italia” società di riscossione di imposte come Ici, Tarsu, Tosap per conto di una miriade di amministrazioni pubbliche. Quei soldi, che sarebbero dovuti ritornare ai cittadini sotto forma di servizi sarebbero finiti, invece, nelle tasche degli amministratori della società, trasformatasi negli anni.