imu

Approfondimento
Di

Chi paga la cancellazione dell’IMU?

È alto il prezzo delle larghe intese. Alto quanto il prezzo di misure adottate per pressioni politiche, da un lato, e per propaganda elettorale dall’altro. Alla fine, l’infinita battaglia sull’Imu si conclude con il più classico “questa tassa non s’addà pagare”. Per il presidente del Consiglio Enrico Letta «la cancellazione dell’Imu per il 2013 è una decisione già presa e non si torna indietro». Storia chiusa. Rimane aperto, però, l’interrogativo su dove si andranno a recuperare i due…

In evidenza
Di

IMU, prepariamoci a pagare la seconda rata

La seconda rata dell’IMU? Probabilmente bisognerà pagarla. Poi l’anno prossimo non ci sarà più, assorbita dalle tasse locali, la Tari o come si chiamerà poco importa. Lo si sapeva, ma nessuno aveva il coraggio di annunciarlo. Per farlo serviva un ‘tecnico’, uno che non deve essere ricandidato e non ha il problema di dire bugie agli elettori, insomma uno come il ministro dell’economia Fabrizio Saccomanni. In missione all’estero, alla City per convincere la finanza internazionale che l’Italia è…

Approfondimento
Di

Birra o cara, quanto mi costi!

Dunque, ricapitoliamo. Entro il 15 ottobre il governo deve finanziare la cancellazione della seconda rata dell’IMU sulla prima casa, altrimenti si paga. E sì perché nel famoso decreto legge del 31 agosto, una furbata di Letta e sbandierato come un successo dai berlusconiani, c’è solo la cancellazione della prima delle due rate, mentre per la seconda tutto è stato rinviato in attesa della ‘copertura’ di 2 miliardi e 400 milioni di euro. E stiamo parlando solo di quest’anno perché dopo dovrebbe en

Approfondimento
Di

L’imbroglio dell’Imu: perché Pdl e Pd mentono sapendo di mentire

La vicenda dell’IMU nasconde un abile imbroglio che ha come vittima anche Berlusconi. Anzi, la potremmo definire anche una stangata come quella del bel film con Robert Redford. Vediamo perché. Sulla Gazzetta ufficiale che riporta il decreto legge del 31 agosto del 2013 ci sono due notizie. La prima, comunque la si pensi, è buona perché c’è scritto che la prima rata dell’IMU sulla prima casa non c’è più. Cancellata. La promessa è stata mantenuta. La seconda notizia lascia quantomeno perplessi …

In evidenza
Di

Imu, Brunetta attacca il ministro Delrio: «Incompetente della materia»

Mentre si avvicina la fine del mese di agosto, entro cui il governo è chiamato a decidere sulla spinosa questione dell’Imu, procede il braccio di ferro tra centrodestra e centrosinistra. Questa volta a sollevare attacchi e polemiche è stato Renato Brunetta che, in un’intervista a “Radio anch’io”, non ha usato mezzi termini per smentire le affermazioni del ministro per gli Affari regionali, Graziano Delrio che ieri si è espresso sul tema, durante l’intervento al meeting di Comunione e…

In primo piano
Di

BERLUSCONI-LETTA, POLEMICHE E PUNZECCHIATURE. GOVERNO SEMPRE PIU’ IN BILICO

Non si placano le polemiche tra Pd e Pdl sul futuro di Silvio Berlusconi e, soprattutto, dell’Esecutivo. Le dichiarazioni del premier Enrico Letta durante la visita in Azerbaijan (“Se cade il governo gli italiani pagheranno l’Imu”), infatti, non sono andate giù al Cavaliere, che dal fortino di Arcore, dove si è rifugiato da qualche giorno per studiare le contromosse post-Cassazione, ma forse più per attendere “saggi consigli” dal Quirinale, lascia trapelare indiscrezioni molto pesanti all’ind…

Economia
Di

Le priorità per la crescita secondo il FMI

Negli ultimi giorni si è dibattuto molto sull’invito del Fondo Monetario Internazionale all’Italia di mantenere l’IMU. Riguardo questa questione il Presidente del Consiglio, Enrico Letta, ha già ribadito che l’IMU, così come la conosciamo oggi, sarà superata, confermando quanto già annunciato nel discorso con cui ha raccolto la fiducia delle Camere. Ma, a parte l’IMU, quali sono gli altri suggerimenti dati dal Fondo Monetario al nostro Paese per mantenere il credito dei mercati finanziari e…

Approfondimento
Di

Larghe intese forzate per il semestre italiano in Ue. Chi ci guadagna?

Che Pd e Pdl dovessero convivere forzatamente per il bene dell’Italia era chiaro a tutti. Ma che a imporre questo “matrimonio”, fossero gli impegni presi da Napolitano con i leader occidentali, di arrivare al semestre di presidenza italiana del Consiglio dell’Unione europea (luglio 2014) con Enrico Letta al comando di un esecutivo “forte”, sono in pochi a saperlo. Solo lontani dai riflettori, infatti, i protagonisti della politica ammettono che questa è una delle condizioni fondamentali…

Economia
Di

“Decreto del fare”, apprezzamento bipartisan: «L’esecutivo proceda in questa direzione»

Esaminato e approvato ieri pomeriggio dal Consiglio dei ministri, il cosiddetto “decreto del fare” piace sia a destra che a sinistra. Commenti di apprezzamento sono infatti stati espressi sia dal leader del Pdl, Silvio Berlusconi, sia dal segretario del Pd, Gugliemo Epifani. Il decreto, che prevede misure urgenti per il rilancio economico del Paese, è stato definito dal Cavaliere un «grande risultato» e un «fatto epocale: l’intesa tra destra e sinistra dopo decenni di contrasti, che io spero…