imu

In evidenza
Di

Imu-Iva, Di Lello (Psi): «Serve il coraggio di scegliere: tassare i redditi più alti oppure la patrimoniale»

Quando arrivano i conti finiscono le discussioni e arriva il tempo di scegliere dove. Una scelta politica. Il titolare del dicastero dell’Economia, Fabrizio Saccomanni, ha chiaramente invitato i partiti della maggioranza a stabilire le priorità visto che la contemporanea abrogazione dell’Imu, chiesta dal Pdl, e lo stop all’aumento dell’Iva, voluto da tutte le forze politiche costerebbero 8 miliardi l’anno. Soldi che, afferma il ministro, non ci sono. La conseguenza è che la realizzazione di…

Approfondimento
Di

Guerra e pace in ritiro, ma alla fine il governo accelera su Imu, Cig, fisco e riforme

Qualche sciabolata c’è scappata, ma alla fine dei conti, dal ritiro di Sarteano i ministri tornano tutti interi e con l’obiettivo di realizzare nei primi 100 giorni almeno quattro punti del programma di governo, tra cui l’avvio del processo delle riforme istituzionali. Ma soprattutto tornano con la promessa che nessun membro dell’esecutivo parteciperà ad una manifestazione di partito, a partire da questa campagna elettorale per le amministrative, per evitare di vedere altre scene surreali…

Economia
Di

Sull’Imu attenzione a non tirare troppo la corda. Nencini, abrogarla sulla prima e unica casa

La querelle sull’Imu sarà il tormentone delle prime settimane di governo Letta: per alcuni, come il Pdl ad esempio, si sta traducendo in una campagna elettorale bis, per altri come il Psi di Riccardo Nencini un tema prioritario al quale mettere mano per fare il primo passo verso una società più equa, nella quale gli “ultimi” – dall’esodato al giovane disoccupato fino ai milioni di cittadini che con stipendi e pensioni “da fame” non riescono ad arrivare alla fine del mese – smettano di esserlo…

Politica
Di

Asse Letta-Hollande: dopo il rigore adesso tocca alla crescita

Il successo o il fallimento di questo governo dipende dalla capacita’ di superare “l’incubo” disoccupazione. Enrico Letta, nel giorno delle celebrazioni per il primo maggio, ribadisce che crescita e lavoro sono le priorita’ del suo Esecutivo: l’occupazione e’ il ‘cuore’ di tutto, “se noi non riusciamo su questo sono sicuro che non ce la faremo”, dice da Berlino, poco prima di volare a Parigi per siglare l’asse che caratterizzerà la politica europea nei prossimi mesi: quello con Francois…

Approfondimento
Di

La lezione di Letta: prima ricompatta il Paese, adesso passa all’Europa

Prima ha ricompattato il Paese dandogli un governo, adesso invece è passato a ricucire le diverse anime europee. Il Presidente del Consiglio Enrico Letta ha ottenuto la fiducia del Parlamento in entrambe le Camere. A favore hanno votato Pd, Pdl, Scelta Civica, Cd, Psi, Svp, Gal. Contro Sel, Fdi e Movimento 5 Stelle. La Lega si e’ astenuta, ma al Senato l’astensione equivale a voto contrario. La prima mossa di Letta e’ stata quella di recarsi dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano…

In primo piano
Di

IL PREMIER LETTA PARLA ALLA CAMERA PRIMA DELLA FIDUCIA: UNA VISIONE A TUTTO TONDO

Il neo presidente del Consiglio Enrico Letta ha aperto il suo intervento alla Camera, in attesa del voto di fiducia al suo governo di grande coalizione, ringraziando, innanzitutto, il capo dello stato Giorgio Napolitano. Letta ha ricordato il gesto eccezionale di Napolitano «come una grande occasione e ultima opportunità» per la classe politica di dimostrare capacità di guidare il Paese. Ha parlato di verità Enrico Letta, proprio come aveva esortato il Presidente, di una verità senza tatticismi.

In primo piano
Di

LETTA SI APPELLA AI PARTITI E TESSE LA TELA SU IMU E (S)QUADRA

E’ durato circa 2 ore l’incontro fra il presidente del Consiglio incaricato, Enrico Letta, e il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, al Quirinale. Nessuna dichiarazione all’uscita, con Letta che ora si e’ recato a Palazzo Chigi. Secondo fonti vicine al vice segretario del Pd non c’è dunque stato ancora alcun scioglimento della riserva, ma solo un aggiornamento sullo stato delle trattative. La strada e’ ancora stretta, ma Enrico Letta inizia a scorgere i primi frutti del faticoso…

In evidenza
Di

La Svizzera sbugiarda Berlusconi: «Non ha soldi per restituire l’Imu»

E’ ormai un pugile suonato alle corde che, da un momento all’altro, si aspetta il gancio finale che lo metterà KO. A sorpresa, a poche ore dalla definitiva chiusura della campagna elettorale, Silvio Berlusconi ha deciso di non prendere parte al comizio del Pdl previsto, per ieri pomeriggio, a Napoli. Secondo quanto riferito dagli stessi collaboratori del Cavaliere, la scelta sarebbe stata presa sotto consiglio dei suoi medici a causa di una congiuntivite. Berlusconi avrebbe preferito riposare…

Approfondimento
Di

Le ultime cartucce di Grillo e Berlusconi

Meno 4 e il clima si fa bollente. A soli quattro giorni dalla tornata elettorale tutti promettono tutto, ma qualcuno osa qualcosa in più. E si gioca l’asso nella manica: Grillo fa circolare la voce che il Molleggiato sarà guest star nel suo comizio di chiusura della campagna elettorale, Berlusconi invia una lettera a tantissimi italiani nella quale spiega come restituirà loro l’Imu versata nel 2012. Insomma i due leader, accomunati dalla passione per il populismo e per le promesse facili, si…

Approfondimento
Di

L’Eeconomista Vaciago: «L’Imu deve diventare proporzionale al reddito, mentre va ridotta l’Irap»

L’ex premier non è nuovo a promesse, anche clamorose: dal famoso contratto con gli italiani nel salotto televisivo di Bruno Vespa, passando per l’abolizione dell’Ici, la costruzione del ponte sullo stretto fino alla sconfitta del cancro. Ma si sa in campagna elettorale tutto è permesso. Soprattutto se a fare promesse impossibili che mirano alla pancia della gente è Silvio Berlusconi. Abolizione dell’Imu e restituzione di quanto già versato nel 2012, graduale riduzione dell’Irap, nessun…