indipendenza

In primo piano
Di

Catalogna divisa

Il fronte secessionista catalano è uscito vittorioso solo in parte dalle elezioni celebrate ieri per il parlamento nella regione autonoma spagnola, dove ha conquistato il 72 per cento dei 135 seggi in palio ma non è riuscito ad ottenere la maggioranza dei voti.
Junts pel Sí ha ottenuto 62 seggi e CUP 10 seggi. Ciudadanos è emersa come seconda forza, e con i suoi 25 seggi si è imposta sulle due principali formazioni non indipendentiste della regione, il PSC (16 seggi) e il PP (11 seggi).

Politica
Di

Catalogna per l’indipendenza. “Ma la Lega xenofoba stia lontana da noi”

Ci sono tanti ‘11 settembre’, quello di New York, e quello del ricordo del quarantesimo anniversario della morte del Presidente del Cile Salvador Allende, ma l’11 settembre in Spagna, per la precisione in Catalogna ha un altro significato. La Catalogna festeggia la Diada Nacional ossia la festa del popolo catalano per ricordare l’11 settembre del 1714, quando Barcellona capitolò dopo un lungo assedio delle truppe borboniche e per la città iniziò un periodo di oltre un secolo e mezzo di…

Approfondimento
Di

D-Day in Catalogna: oggi si vota nella regione autonoma

D day catalano per il rinnovo solo dopo due anni della Generalitat (sede del Govern) della regione autonoma della Catalogna che si celebra nel mezzo della peggiore crisi economica della storia democratica catalana e spagnola. Se il Regno di Spagna non se la passa bene con un tasso di disoccupazione che oscilla attorno a un tasso esasperato che nell’ultimo anno si attesta al 25%, i dati regionali catalani, non sono certo migliori della media nazionale, ma la parola…