Israele/Palestina. La retorica della coesistenza