lesbiche

Approfondimento
Di

Sentenza storica, sì adozione a coppia lesbica

Il tribunale per i Minorenni di Roma ha riconosciuto l’adozione di una bimba che vive in una coppia lesbica, figlia biologica di una sola delle due conviventi. Si tratta del primo caso in Italia di “stepchild adoption” (adozione del figliastro) vuol dire l’adozione da parte di uno dei due componenti di una coppia del figlio, naturale o adottivo, del partner.
Puo’ dunque riferirsi sia a coppie eterosessuali che omosessuali, anche se viene comunemente riferita a coppie dello stesso sesso. Oltre che nel Regno Unito, la stepchild adoption e’ consentita anche in altri adozione lesbiche roma Paesi europei dove e’ possibile per le coppie omosessuali adottare bambini, come ad esempio Spagna, Svezia, Norvegia, Danimarca, Belgio, Francia ma anche in nazioni, come Germania, Finlandia e Groenlandia, che pur non consentendo l’adozione di bambini da parte di coppie dello stesso sesso riconoscono a chi e’ in convivenza registrata con una persona di sesso uguale l’adozione dei figli naturali e adottivi del partner.

In evidenza
Di

Coppie omosessuali, il Parlamento francese dice “sì” a matrimoni e adozioni gay

In tema di unioni e adozioni tra omosessuali, il cammino della Francia è sempre più spianato e lineare. Ieri infatti è arrivato il “sì” definitivo dall’Assemblea nazionale francese che permette il matrimonio e l’adozione tra persone dello stesso sesso. La legge è passata con 331 voti favorevoli e 225 contrari ed è stata accolta da fischi e applausi. Sarà il nuovo articolo, il 143 del codice civile a disciplinare la possibilità per le coppie dello stesso sesso di sposarsi. Nel testo si legge…