magistrati

In evidenza
Di

Braccio di ferro sulla Giustizia

l Patto del Nazareno perde un altro tassello importante: il governo si spacca sulla responsabilità civile dei magistrati. Dopo i lunghi lavori per il Ddl della commissione Giustizia del Senato, il giovane guardasigilli, Andrea Orlando, ha annunciato emendamenti che modificano il testo presentato, riportandolo indietro, quasi alla legge Vassalli.
Il Governo ha presentato ieri tre emendamenti che stravolgono il testo: come la sostituzione del comma 2 dell’art. 2 della Vassalli, l’esecutivo propone

In evidenza
Di

Giustizia, con il ddl Palma il Pdl sembra non rinunciare alle leggi ad personam

Siamo davvero alle solite. I primi vagiti del governo Letta erano stati accompagnati dalla litania della “responsabilità” e dello “sforzo comune” per affrontare le sfide del futuro. E invece, come in un disco rotto, l’Italia assiste impotente all’ulteriore scontro su una legge ad personam ritagliata su interessi che poco hanno a che vedere con le esigenze del Paese. Questa volta l’ennesima legge “salva-Berlusconi” prende addirittura la velata forma di una minaccia. Secondo quanto previsto…

In evidenza
Di

La Suprema Corte nega a Berlusconi il trasferimento dei processi che lo vedono imputato

Milano continuerà a essere la sede ove si svolgeranno i processi sul caso Ruby e quello sui diritti tv di Mediaset – che vedono imputato il leader del Pdl, Silvio Berlusconi. Niente trasferimento a Brescia, dunque, come richiesto nell’istanza presentata dai legali di Berlusconi, Nicolò Ghedini e Piero Longo che avevano invocato il “legittimo sospetto” contro i magistrati di Milano, considerati “non sereni” nel giudicare il loro assistito. La decisione è stata assunta dalla sesta sezione…

Economia
Di

L’Anm ammonisce Ingroia: «No a comportamenti politici»

Per il presidente dell’Anm Rodolfo Sabelli «tutti i magistrati, e soprattutto quelli che svolgono indagini delicatissime devono astenersi da comportamenti che possono offuscare la loro immagine di imparzialità, cioè da comportamenti politici». Sabelli risponde così alle parole del giudice Ingroia che, intervenendo alla festa del Fatto Quotidiano ha invitato gli elettori a cambiare la classe dirigente del Paese. «Ingroia –  continua Sabelli – si è spinto a fare un’affermazione che ha…