ONG

Economia
Di

Palestina, anche l’Ue
voterà per il riconoscimento

Nell’eterno conflitto Israelo-Palestinese tenta di far da paciere l’Unione Europea, dunque lì dove hanno fallito i tentativi di mediare da parte del segretario di Stato americano, John Kerry, prova a fare uno sforzo l’Europa, iniziando con il riconoscimento dello Stato della Palestina.
Il 18 dicembre, infatti, il Parlamento Europeo voterà una risoluzione a favore del riconoscimento dello Stato della Palestina, con questo voto il PE seguirà l’esempio dei Parlamenti di Gran Bretagna, Irlanda…

In evidenza
Di

Medioriente, entro il 2015 la Ue riconosca la Palestina

1034 vittime palestinesi, di cui 832 civili, 221 bambini e 6233 feriti. Le vittime israeliane sono, a questa mattina, 56 di cui 3 civili. Numeri drammatici che non necessitano di nessun commento. Oggi altra giornata di scontri scontri, raid e vittime nella Striscia di Gaza. Nelle ultime ore sono stati 20mila gli sfollati. E’ stata colpita la centrale elettrica: circa 1,8 milioni di persone hanno a disposizione in media solo due ore di corrente elettrica. Oggi alla Camera dei Deputati è …

Approfondimento
Di

Violenza sulle donne: alla Camera plebiscito di sì per la mozione Locatelli-Speranza-Migliore

Trasformare i contenuti della Convenzione di Istanbul, già ratificata dalla Camera e ora al vaglio del Senato, in singoli obiettivi di intervento. E’ questo lo scopo della mozione unitaria (che sintetizza i contenuti delle mozioni Locatelli, Speranza, Binetti, Locatelli, Brunetta, Migliore, Rondini e Meloni) approvata ieri all’unanimità dall’aula di Montecitorio per il contrasto di ogni forma di violenza nei confronti delle donne. La mozione impegna il governo – sottintendendo un analogo…