povertà

Economia
Di

Rapporto Eurispes Italia 2013: vivere tra “compro oro” e discount

Peggioramento generale e pessimismo. Questa è la convinzione per il 52.8% degli italiani per questo 2013 da poco cominciato. Il 27.9% prevede che la situazione resterà stabile, mentre solo un italiano su 10 immagina un miglioramento certo. Inoltre, il 73.4%, dunque sette italiani su 10, ha perduto il potere d’acquisto, tanto da modificare le sue abitudini e la sua quotidianità. In forte aumento anche il numero di italiani che si rivolgono ai negozi “compro oro”: nel 2012 la percentuale è…

Approfondimento
Di

Il presidente dell’Associazione “Avvocato di strada”: «Chi finisce per strada senza residenza viene privato di ogni diritto»

«Una grande nazione deve essere attenta ai vulnerabili e proteggere i propri cittadini dagli incidenti e dalle disgrazie della vita». Sembrano parole legate ad altri tempi e a paesi lontani dalle logiche democratiche e dello Stato sociale, invece sono affermazioni che assumono una rilevanza preoccupante se a pronunciarle è il presidente degli Stati Uniti, in occasione del suo “speech” inaugurale per il secondo mandato. Se il grado di civiltà di uno Stato si misura sulla sua capacità di aiutare..

Economia
Di

Il direttore del Censis Giuseppe Roma all’Avanti!: «La famiglia italiana ha finito i buchi della cinghia da stringere»

L’Italia è in piena campagna elettorale, e l’attenzione sembra essere tutta sulle liste e gli incandidabili. Ma fuori dal “Palazzo” c’è la gente che di beni e privilegi non ne ha, e per la quale l’unico vero problema è riuscire ad andare avanti con le proprie risorse oltre la terza settimana del mese. Sarà forse questa la fotografia reale del Paese in cui un italiano su dieci vive in condizione di povertà relativa, la disoccupazione giovanile è in aumento per il quarto anno consecutivo…

Esteri
Di

Istat, allarme povertà: 8.2 milioni di poveri, 11,1% famiglie nel 2011

È giunto alla sua quinta edizione, Noi Italia, 100 statistiche per capire il Paese in cui viviamo, lo studio elaborato dall’Istat che questa volta immortala una panoramica impietosa del nostro Paese: nel 2011 sono infatti 11 milioni i poveri e la disoccupazione giovanile è in aumento. In particolare, le famiglie in condizioni di povertà relativa sono l’11,1%, ossia 8,2 milioni di individui poveri, il 13,6% della popolazione residente mentre la povertà assoluta coinvolge il 5,2% delle famiglie…

Economia
Di

Crisi, consumi a picco. Confcommercio: «Il 2012 è stato il peggior anno del dopoguerra»

Consumi a picco (-2.9%) e contrazione del potere d’acquisto del 4.1%. «Il 2012 è stato il peggiore anno dal dopoguerra». A lanciare l’allarme è stata la Confcommercio che ha registrato, per il mese di novembre, l’indice dei consumi (Icc) in calo del 2,9% su anno e dello 0,1% su mese. Secondo la confederazione del commercio «i dati relativi ai primi 11 mesi mostrano con una certa evidenza come il 2012 si avvii ad essere ricordato come l’anno con la più elevata riduzione registrata dall’inizio…

In evidenza
Di

Welfare, un anno deludente. Ecco cosa si è fatto e cosa no

Cosa è avvenuto nel 2012 per il sociale? E soprattutto: cosa non è avvenuto o è rimasto in sospeso? E’ proprio quella della sospensione l’immagine che emerge passando in rassegna gli eventi principali dell’anno in materia di welfare e disagio sociale. Se nei consuntivi tematici di dicembre si parla solitamente di “bilancio in chiaroscuro” o di “luci e ombre”, in questo caso lo scenario e’ ben poco luminoso. Investite dalla crisi, le politiche sociali italiane hanno rivelato tutta la loro…

Economia
Di

Crisi, i dati Istat del 2011: il potere d’acquisto delle famiglie contratto dello 0,8%

Un Paese sempre più povero, con famiglie che possono acquistare sempre meno e che non riescono a risparmiare alcunché: è la fotografia dell’Italia che emerge dagli ultimi dati diffusi dall’Istat, una versione dei Conti economici nazionali annuali rivista rispetto a quella già pubblicata nel mese di marzo. Nel 2011 la variazione del Pil italiano in volume è stata pari a +0,4%, confermando la stima preliminare. Il Prodotto interno lordo ai prezzi di mercato è risultato pari a 1.579.659 milioni…

Diritti
Di

Crisi e diritti negati: aumentano debiti e suicidi, in calo risparmi e mutui

I debiti aumentano, i risparmi diminuiscono, la crisi economica morde. Sono aumentate in 9 anni le persone che si sono tolte la vita per motivi economici. I mutui se li possono permettere sempre meno persone, la disoccupazione cresce, il 50,8% delle pensioni non arriva a 500 euro al mese, l’1% del salario se lo mangia l’inflazione. Il tutto mentre ‘i ricchi diventano sempre piu’ ricchi’. E’ un’Italia di ‘diritti negati’ e di ‘disuguaglianze’ quella fotografata dal Rapporto dei Diritti globali…

1 5 6 7