prostituzione minorile

In evidenza
Di

‘Ruby ter’ dilaga. La CEI lascia Berlusconi per Renzi

La lettura degli atti della Procura depositati al tribunale del riesame, ha provocato una nuova ondata di ‘interesse’ più o meno morboso, più o meno ‘politico’, sull’inchiesta ‘Ruby ter’ nata collateralmente a quella principale appena finita in Cassazione. Secondo gli atti delle indagini, Berlusconi avrebbe versato oltre due milioni di euro, in assegni e bonifici, alle ragazze ospiti delle serate ‘eleganti’ ad Arcore nel periodo compreso tra il 2010 e i primi mesi del 2014

Approfondimento
Di

Il Silvio furioso si riorganizza

Berlusconi è ancora furioso per la condanna a 7 anni e l’interdizione perpetua dai pubblici uffici per prostituzione minorile e concussione, ma con la spietata e lucida volontà di rifarsi con gli interessi di quello che definisce un attacco politico senza precedenti. Il Cavaliere infatti continua a lavorare al suo nuovo piano d’attacco: schierare il potere politico e quello economico nella “battaglia finale” contro il potere giudiziario. Dal suo rientro in campo (giugno 2012), Silvio sta…

Economia
Di

Processo Ruby, chiesti sette anni a Fede, Mora e Minetti. L’ex direttore del Tg4 all’Avanti!: «Requisitoria piena di suggestioni e assurdità»

Dopo la richiesta di condanna a sei anni nei confronti di Silvio Berlusconi, ieri la Procura di Milano ne chiesti sette nei confronti del giornalista Emilio Fede, del manager dello spettacolo, Lele Mora e dell’ex consigliere regionale della Lombardia, Nicole Minetti accusati di induzione e favoreggiamento della prostituzione nel processo per il caso cosiddetto Ruby. Secondo il pubblico ministero Antonio Sangermano «Fede e Mora come due sodali, saggiavano la gradevolezza delle ragazze, facevan..