Sanaa

In evidenza
Di

‘Operazione tempesta’. Riad all’offensiva nello Yemen

È guerra aperta nello Yemen dopo che da ieri notte l’Arabia Saudita, sostenuta da un vasto schieramento di forze regionali, ha deciso di passare all’offensiva mettendo in moto una macchina da guerra – battezzata ‘Operazione Tempesta’ – forte di 150 mila uomini e 100 caccia per stroncare l’attacco dei ribelli houthi, decisi a prendere il controllo totale del Paese. Gli houthi, sciiti, con le forze fedeli all’ex presidente Alì Abdullah Saleh, dopo aver conquistato la capitale Sanaa, hanno …

In evidenza
Di

Yemen. L’Isis rivendica la carneficina di sciiti

Un venerdì di sangue in Yemen, da tempo dilaniato da guerriglie civili e attacchi terroristici: dopo le centinaia di morti e feriti nelle moschee della capitale Sanaa, nel mirino dei terroristi sono finiti anche una moschea e un edificio governativo a Saada, una delle roccaforti dei ribelli houthi (sciiti) nel nord del Paese. Gli attentati sono stati ufficialmente rivendicati dall’Isis che ha lanciato un altro anatema: “Non avremo pace finché gli houthi non saranno cacciati dal Paese”………..

In evidenza
Di

Yemen. Donne non più invisibili nella Costituzione

“Può sembrare inutile parlare di rappresentanza di genere, di quote e di diritti in un Paese dove l’80% delle donne è analfabeta e la maggior parte vive in zone rurali prive di elettricità, gas e luce, ma sono convinta che il cambiamento debba avvenire su tutti i fronti e le donne yemenite coinvolte nel processo di riscrittura costituzionale mi sono sembrate estremamente interessate ai nostri suggerimenti e alle nostre esperienze”. Così Pia Locatelli appena tornata da Sana’a, dove ha …