Stati Uniti

Esteri
Di

Elezioni Usa all’ultimo scontro: Romney, con Obama finirete come l’Italia

Ci va giù duro Mitt Romney dopo la “tregua” che ha caratterizzato i giorni del passaggio dell’uragano Sandy. Lo sfidante repubblicano riprende la sua campagna elettorale in grande stile attaccando il presidente Obama con una polemica anti-europea. Secondo il governatore del Massachusetts, se eletto, Barack Obama farà scivolare gli Stati Uniti «in una crisi economica come quelle di Europa, Italia e Spagna». E Romney, parlando a Raonoke, in Virginia, non risparmia neanche i poveri ellenici: «Se…

Approfondimento
Di

Risveglio doloroso per New York dopo il passaggio di Sandy. Ma il “day after” è più duro nei Caraibi

The day after. Il peggio è passato. Ma Sandy si è lascito dietro una scia di morte. Negli Stati Uniti, dove il bilancio delle vittime è arrivato a quota 32 ed è destinato a salire, ma anche nei Caraibi, dove il passaggio dell’uragano, prima ancora di arrivare sulla costa est degli Usa, ha ucciso 69 persone. E sull’isola di Haiti si teme il peggio: oltre alle 51 vittime, sulla “faccia triste” di Santo Domingo si cercano ancora 15 persone che mancano all’appello. Ma è la paura dell’esplosione…

Esteri
Di

Obama-Romney, il democratico si aggiudica il secondo round tv

Un Barack Obama tonico quello che ha affrontato Romney nel secondo dei tre dibattiti televisivi per la sfida alle elezioni presidenziali degli Stati Uniti. Un Obama che, messo da parte l’understatement che lo aveva caratterizzato durante il primo dibattito televisivo, ha subito voluto chiarire quello che aveva fatto negli ultimi quattro anni e quello che intende fare se eletto per il secondo mandato. Il Presidente uscente ha così rivendicato di aver fatto riprendere l’economia americana…

Spettacolo
Di

Tv, dopo vent’anni torna Dallas con J.R. invecchiato e più perfido

“Sia Dallas che il sequel sono stati girati in un momento di difficoltà economica. Quindi le persone comuni non potevano e non possono fare altro che guardarci”. Parola di Larry Hagman, il perfido J.R, protagonista del sequel della serie, in dieci episodi, che Canale 5 trasmetterà dal 16 ottobre il martedì in prima serata. A vent’anni dall’ultimo episodio di Dallas, andato in onda sull’ammiraglia Mediaset nel 1992, il cattivo per eccellenza della tv si riaffaccia nelle case degli italiani…

Approfondimento
Di

A Mr. Romney evadere le tasse potrebbe costare caro!

Non voleva diffondere informazioni circa la propria dichiarazione dei redditi. Ora, forse, si capisce meglio il perché. La “Bain Capital”, società del settore delle “private equity” fondata dal candidato repubblicano Mitt Romney è indagata dalle autorità di New York. Le accuse riguardano un possibile abuso delle norme vigenti al fine di limitare il pagamento delle tasse, equivalente all’elusione fiscale del codice italiano, violazione che negli Stati Uniti ha rilevanza giudiziaria…

Esteri
Di

Romney: «L’America ha bisogno di tanto lavoro», ma la vera star è stata Clint Eastwood

«Con umiltà e commozione per la fiducia» in lui riposta, Mitt Romney ha accettato ieri la nomination per la presidenza degli Stati uniti d’America. «Basta con le delusioni di questi ultimi quattro anni. È tempo che ci riprendiamo la promessa che noi chiamiamo America», ha dichiarato nell’intervento conclusivo della convention repubblicana al Tampa Bay Times Forum, in Florida. Il regista Clint Eastwood ha mandato in delirio la platea, inscendando un siparietto – fingendo di intervistare Obama …

Esteri
Di

Presidenziali Usa: il candidato repubblicano Mitt Romney e la notte della verità

Mancano 67 giorni alle elezioni presidenziali degli Stati Uniti d’America e per Mitt Romney – lo sfidante di Barack Obama – è giunto il momento della verità. Dopo esser stato ufficialmente designato – ieri – candidato del Partito Repubblicano alla presidenza, questa sera dovrà convincere la platea che sarà lui l’uomo capace di riportare la destra americana alla Casa Bianca. Con questo discorso di accettazione della nomination da parte di Romney, si conclude la 40esima convention repubblicana,…

Economia
Di

Toh! L’export italiano tira ancora!

L’Organizzazione per il Commercio Mondiale ha recentemente presentato il proprio rapporto sullo stato dell’economia e del commercio internazionale, con alcune interessanti sorprese riguardanti l’Italia. L’economia mondiale è cresciuta del 2,4 percento nel 2011, meno del 3,8 percento che si era registrato nel 2010 e meno del 3,2 percento che corrisponde alla media degli ultimi venti anni. Nello scorso anno la crescita mondiale è stata infatti rallentata dalla crisi dei debiti sovrani europei…

Esteri
Di

Si è spento Gore Vidal, l’enfant terrible che scandalizzò gli Usa con un romanzo omosex

Era l’enfant terrible della cultura americana, a soli 22 anni scandalizzò gli Stati Uniti con il suo romanzo dichiaratamente omosessuale, che diventò un bestseller, La statua di sale. Gore Vidal è morto ieri a 86 anni nella sua casa di Hollywood Hills, a Los Angeles, per le complicazioni di una polmonite. Drammaturgo, sceneggiatore di film di successo come Improvvisamente l’estate scorsa di Joseph L. Mankiewicz e del colossal Ben-Hur di William Wyler, lo scrittore aveva tentato più volte, ma…

Esteri
Di

Vertice Nato, torna #Occupy: fuori esplode la protesta

Bastano due giornate politicamente rilevanti a livello mondiale ed europeo, il G8 a Camp David di sabato e il vertice Nato a Chicago apertosi ieri, per far tornare alla ribalta il movimento Occupy. Sessanta capi di Stato e di governo, diecimila manifestanti e una città blindata: questa è la Chicago superprotetta contro i manifestanti. Mentre i leader dei 28 Paesi della Nato si confrontavano su scottanti temi di politica internazionale, Chicago si riempiva di migliaia di Indignados provenienti…

1 12 13 14