Svezia

In evidenza
Di

In Svezia tornano a vincere i socialdemocratici

I sondaggi delle ultime settimane e gli exit poll del pomeriggio avevano già scattato la fotografia del voto svedese, socialdemocratici in testa, ma anche il boom dell’estrema destra.

I socialdemocratici hanno raggiunto il risultato del 31% che con Verdi ed ex comunisti porta la coalizione al 44% (lontano comunque dalla maggioranza assoluta) contro l’avanzata dei populisti di estrema destra (Democratici Svedesi) che sono passati dal 5,7% di quattro anni fa al 10,4%.

Dopo otto anni di …

In evidenza
Di

Scandalo carne equina: nel mirino sono le polpette Ikea in Repubblica ceca. Coldiretti, controlli anche in Italia

Si allarga lo scandalo della carne di cavallo: dopo i casi Nestlè e Buitoni, nell’occhio del ciclone vi sono le polpette prodotte dal colosso Ikea in Svezia. In particolare nei negozi in Repubblica ceca, gli ispettori hanno rilevato tracce di carne equina su confezioni la cui etichetta indicava invece carne di manzo e maiale. Nella giornata di oggi è previsto l’incontro tra i ministri dell’Agricoltura dell’Ue che dovranno discutere della vicenda che sta investendo l’Europa. Nel frattempo…

Approfondimento
Di

L’UE sblocca i fondi per il terremoto in Emilia. Decisivo l’intervento di Monti e del socialista Schulz

È passato a maggioranza qualificata. I fondi europei destinati alla ricostruzione post-terremoto per l’Emilia arriveranno. La decisione è stata presa dai ministri delle Finanze dei paesi europei che hanno votato sì, nonostante la reiterata opposizione di Regno Unito, Svezia e Finlandia. Il Parlamento europeo ha dunque deciso di dare priorità assoluta ai 670 milioni promessi all’Italia rispetto all’approvazione del budget 2013. Una decisione di civiltà e di rispetto delle norme già previste…

Economia
Di

Terremoto Emilia: i paesi del rigore non pagano la “bolletta” UE sugli aiuti

«Quando arrivano i conti, ognuno paga comunque i suoi», diceva il celebre cantante Vasco Rossi. Avesse avuto ragione, oggi all’Emilia colpita dal terremoto pochi mesi fa spetterebbero i 670 milioni di euro del Fondo di solidarietà messo a disposizione dall’Unione Europea dopo il disastro del sisma di alcuni mesi fa. Ma, evidentemente, la massima non si applica a tutti i casi. E questa volta “insolventi” non sono i paesi stretti nella morsa della crisi, ma le “locomotrici” d’Europa. Germania…

In primo piano
Di

TERREMOTO EMILIA: I PAESI DEL RIGORE NON PAGANO LA “BOLLETTA” UE SUGLI AIUTI

«Quando arrivano i conti, ognuno paga comunque i suoi», diceva il celebre cantante Vasco Rossi. Avesse avuto ragione, oggi all’Emilia colpita dal terremoto pochi mesi fa spetterebbero i 670 milioni di euro del Fondo di solidarietà messo a disposizione dall’Unione Europea dopo il disastro del sisma di alcuni mesi fa. Ma, evidentemente, la massima non si applica a tutti i casi. E questa volta “insolventi” non sono i paesi stretti nella morsa della crisi, ma le “locomotrici” d’Europa. Germania…