voto palese

Approfondimento
Di

C’era una volta il voto segreto…

I senatori, considerando lo stipendio che prendono, “dovrebbero metterci la faccia” e votare apertamente sulla decadenza di Silvio Berlusconi tweetta Matteo Renzi, sindaco di Firenze e segretario in pectore del PD. Sono davvero in pochi nel centrosinistra, con l’eccezione dei soliti socialisti, a contraddire la vulgata pseudo democratica secondo cui il voto palese significa un’assunzione di responsabilità, mentre il voto segreto permetterebbe orrendi inciuci. A seguire la logica …

Esteri
Di

Segreto o palese? È scontro sul voto per Berlusconi

L’Aula del Senato ha respinto, per alzata di mano, la proposta dei grillini di votare la decadenza dopo la condanna definitiva di Silvio Berlusconi il 5 novembre. Hanno votato contro maggioranza e Lega Nord mentre per il sì hanno alzato la mano i grillini – guardati a vista da Beppe Grillo che stava nel palco riservato al pubblico – SEL. La questione resta dunque immutata e con un calendario, approvato a maggioranza in conferenza dei capigruppo, che non prevede voti sulla decadenza del Cav…

In evidenza
Di

Berlusconi, il rinvio salvatutti

Se ne riparla a novembre. I senatori voteranno solo il mese prossimo sulla decadenza di Silvio Berlusconi perché la relazione del capogruppo della commissione Stefàno è arrivata solo oggi e dunque non c’era più modo di rifare il calendario dell’aula. Anche l’ultimo scontro, quella sul voto segreto o palese, si è concluso con un rinvio in giunta al 29 ottobre, lasciando ammaccati tutti i contendenti. Questi ritardi potrebbero rivelarsi provvidenziali per tentare di svelenire il clima perché…