lunedì, 21 Giugno, 2021

Tamponi rapidi nei Consigli Comunali

0

Il perdurare di questo momento pandemico sta mettendo a dura prova i cittadini, i quali iniziano ad avere evidenti segni di insofferenza, soprattutto legati alle sollecitazioni ‘scomposte’ che arrivano dal mondo dell’informazione europea. Basti guardare cosa è successo a livello vaccinale! In questo momento tanto particolare, quanto drammatico, credo che i comportamenti esemplari, da parte di una amministrazione comunale siano importanti. A tale proposito seguire scrupolosamente tutte le direttive regionali è doveroso; anche se ritengo che in questo periodo la prevenzione, e il buon esempio, non siano mai abbastanza. Per tale motivo prima di ogni Consiglio Comunale sarebbe opportuno che i consiglieri in presenza si sottoponessero ad un ‘tampone rapido’, per tutelare sè stessi e gli altri presenti. Una decisione che ogni Comune potrebbe prendere autonomamente, senza consultare i testi sacri delle direttive nazionali. I sindaci, in questo caso, si comporterebbero come amorevoli padri di famiglia, che danno il buon esempio per essere più credibili con i figli. D’altronde, sono tante le trasmissioni televisive dove gli ospiti, per partecipare, si sottopongono al tampone rapido, così come succede nei consigli di amministrazione di molte aziende; i consiglieri comunali non fanno forse parte di questa famiglia?

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply